Nome utente o mail:

Hai giÓ un account ?


Dimenticato password ?
clicca QUI
  • ACCEDI a FV    o     REGISTRATI

    ForumViaggiatori

    NOVITA' Assicurazione Viaggio AXA ASSISTANCE - SCONTO 10% solo per gli utenti FV - Codice Promo = FV10

     

    Che Tempo fa ?   dove andare nel mese di ...

     

    Coperto il 18% delle SPESE mensili SERVER275
     
    -
     

    Generico

      Italia   Europa   Nord
    America
      Centro
    America
      Sud America
    Antartide
      Asia   Africa   Oceania  

    VISTO ESTA PER GLI STATI UNITI:     https://www.esta-usa-visto.it     PER CHI PRETENDE UN SERVIZIO CON SUPPORTO IN ITALIANO

     

    LINK

    SCONTI &
    Convenzioni

      SCONTO 10%
    TravelParking
    MALPENSA
      SCONTO 10%
    TravelParking
    ORIO (BG)
      FiveSenses
    ANTIGUA
    Caraibi
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE


    Grazie Grazie:  0
    Mi Piace Mi Piace:  0
    1. #1
      L'avatar di Londonpaola
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Registrati
      Post
      2,653


      Predefinito [INGHILTERRA] Caprarica - Dio ci salvi dagli inglesi ... o no!?

      [INGHILTERRA] Caprarica - Dio ci salvi dagli inglesi ... o no!?-9788860611338.jpg

      Dio ci salvi dagli inglesi... o no?

      Vecchi riti e nuovi miti degli europei d'oltremanica
      Antonio Caprarica
      Sperling & Kupfer
      2006
      pp.239
      18.00Ç


      Da poco anche nell'edizione economica tascabile
      Collana: Supertascabili Paperback
      pg. 240
      al costo di 6.00Ç!!!

      dal sito: http://www.bol.it/libri/scheda/ea978882004025.html

      Citazione Citazione
      Vittime di qualche antipatia a causa dello snobismo e dell'ostentato isolamento rispetto al resto d'Europa, oggetto dell'ammirazione incondizionata di chi li riconosce come campioni dell'anticonformismo e dell'amore per la libertÓ* e l'arte, gli inglesi suscitano da sempre la curiositÓ* dei continentali. Vicini e distanti allo stesso tempo, appaiono, per storia, cultura e mentalitÓ*, un popolo 'esotico'. L'attaccamento a tradizioni anacronistiche, il classismo, il rispetto della cosa pubblica, il senso della privacy resistono senza scosse nella terra dove Ŕ nato il culto delle 'celebrities', coabitano cinquanta comunitÓ* etniche differenti, si mettono all'asta le lettere pi¨ intime di principi e principesse e continua a estendersi l'ubriachezza molesta di massa. Chi sono dunque gli inglesi di oggi? Antonio Caprarica, grazie al suo lavoro di corrispondente della Rai, li ha conosciuti da vicino, il pi¨ vicino possibile per chi inglese non Ŕ. E in questo libro, aggiornatissimo e scanzonato, passa in rassegna i molteplici aspetti della vita nel Regno: la famiglia reale, naturalmente, ma anche quella del primo ministro; la Londra di Dickens, che ancora appare in qualche scorcio, quella dei Beatles e quella delle Spice Girls; Diana e Camilla; i riti della 'Old England' e i miti della 'Cool Britannia'; la cultura delle gloriose universitÓ* e quella dei nuovi immigrati; i lord e i 'commoners'... Senza nascondere la sua anglofilia, ma senza rinunciare al tratto umoristico ('very british!') che contraddistingue i suoi servizi televisivi, l'autore offre un racconto gustoso, ricco di informazioni e aneddoti, che permette, per di pi¨, di affacciarsi in luoghi esclusivi, come la 'drawing room' di Buckingham Palace.

      Questo per˛ Ŕ stato un commento lasciato da un lettore:
      Citazione Citazione
      Una delusione
      Ho appena finito di leggere ''Dio ci salvi dagli inglesi... o no!?'' del giornalista del TG1 Antonio Caprarica. Una vera delusione. Il libro Ŕ si' ricco di informazioni e curiositÓ sulla vita inglese, ma e' pieno di errori e imprecisioni. Faccio alcuni esempi:
      1) Caprarica cita il ''Gherkin'', il nuovo grattacielo della city (30 St Mary Axe) a forma appunto di cetriolo che Ŕ uno dei nuovi simboli di Londra. Ma dalla descrizione si capisce che lui si riferisce invece all'edificio del City Hall a lato del Tower Bridge. Ma quello mica Ŕ il ''Gherkin''!
      2) Parla dell' ''Hyde Park Corner'', dove ogni domenica si posso sentire discorsi pubblici e dibattiti. Ma anche qui sbaglia: Ŕ lo ''Speaker Corner'', non l'''Hyde Park Corner''!!! Non voglio credere che non sappia neppure questo, ma almeno ha riletto quello che ha scritto? E cosi' via via con questo genere di inesattezze.
      Tutto il libro e' solo una ''copia e incolla'' dal ''Daily Mail'' per i gossip e dal libro ''The English: A Portrait of a People'' di Jeremy Paxman per il resto. L'unica cosa che mi Ŕ piaciuta Ŕ la descrizione di una cena in un vecchio college di Cambridge (il Pembroke). Ho provato le stesse sensazioni. Ma Ŕ davvero poco per un giornalista della sua fama. Spero che adesso che sta a Parigi esca un po' di piu' di casa e veda come la gente vive veramente. Sono un lettore deluso.
      Voi che ne pensate?

      La prima impressione Ŕ che sia noioso.. almeno le prime pagine mi hanno fatto questa impressione, ma se continuate a leggere, vi ritroverete a sorridere e a dire: Ŕ vero, ecco perchŔ, ma senti, questa non la sapevo.
      Talvolta si ha l'impressione che vengano raccontate le cose per luoghi comuni, infatti si parla di cose dette e ridette sul popolo inglese.
      Nel complesso, mi Ŕ piaciuto.. in edizione economica Ŕ perfetto da portare sulla spiaggia..
      Ultima modifica di Titania; 28 Jun 2013 alle 08:26




    Tag per Questa Discussione

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  
    Privacy

    ForumViaggiatori.com
    di Claudio BonÓ
    Partita IVA: 06207570968

    Seguici su: