Nome utente o mail:

Hai giÓ un account ?


Dimenticato password ?
clicca QUI
  • ACCEDI a FV    o     REGISTRATI

    ForumViaggiatori

    NOVITA' Assicurazione Viaggio AXA ASSISTANCE - SCONTO 10% solo per gli utenti FV - Codice Promo = FV10

     

    Che Tempo fa ?   dove andare nel mese di ...

     

    Coperto il 18% delle SPESE mensili SERVER275
     
    -
     

    Generico

      Italia   Europa   Nord
    America
      Centro
    America
      Sud America
    Antartide
      Asia   Africa   Oceania   SCONTO 10%
    valido per acquisti su viaggisicuri.it


    Valido fino al 31 dicembre 2017

    VISTO ESTA PER GLI STATI UNITI:     https://www.esta-usa-visto.it     PER CHI PRETENDE UN SERVIZIO CON SUPPORTO IN ITALIANO

     

    LINK

    Voucher
    SCONTI

      SCONTO 10%
    TravelParking
    MALPENSA
      SCONTO 10%
    TravelParking
    ORIO (BG)
      SCONTO 10%
    Venice Park S.
    VENEZIA
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      FiveSenses
    ANTIGUA
    Caraibi
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE


    + Login o Registrati per inviare un messaggio
    Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
    Risultati da 1 a 15 di 37
    1. #1
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito Impressioni on the road sulla East Coast

      Lo so, sono in ritardissimo! Questo diario lo dovevo scrivere ancora l’anno sc…ehm…l’altro anno, ma un po’ non avevo mai abbastanza tempo a disposizione e un po’, sono sincera, questo viaggio l’ho dovuto meditare, sedimentare, metabolizzare….vedete un po’ voi il termine. Fatto sta che a caldo, appena tornata, non lo potevo scrivere, perchÚ mi sono subito resa conto che alla banale e retorica domanda: ”Ti sono piaciuti gli Stati Uniti?” non sapevo rispondere!
      E tuttora sono in difficoltÓ a rispondere e a scrivere queste righe…

      Date del viaggio: dal 7 al 23 agosto 2015

      Volo di andata: da Bergamo Orio al serio con Air Dolomiti (gruppo Lufthansa) fino a Monaco, scalo di un’oretta e mezza che in realtÓ diventeranno 3 abbondanti e poi con Lufthansa fino al JFK di New York. Volo da Bergamo perfetto in perfetto orario. Da Monaco invece partiamo con quasi due ore di ritardo a causa di un non ben precisato problema al carrello vivande… comunque non so come, il pilota poi riesce a recuperare in viaggio e atterriamo alle 16:30 locali al JFK come previsto da tabella di marcia!

      Prendiamo l’airtrain fuori dall’aeroporto (ah! Personalmente ero in ansia per i controlli all’immigration, invece devo dire che sono stati veramente una bazzecola e decisamente superficiali, boh!) per raggiungere Jamaica Station e quindi la metro fino a Manatthan. Primo impatto con l’America e gli americani in questo frangente: decisamente pessima! Ho dato la colpa alla stanchezza del viaggio e al fuso orario, ovvero a me stessa, forse ero un po’ nervosa io. Comunque anche a fine vacanza sono rimasta dell’idea che gli americani devono imparare a segnalare meglio molte cose dato che NY Ŕ pressochÚ un porto di mare, mentre ammetto che loro sono persone veramente gentili e disponibili!

      Alloggio: Hotel Pod 51, come dice il nome stesso, ovviamente, sulla 51esima Est. Albergo dai tratti moderni, estremamente pulito, camere molto piccole (per fortuna noi avevamo prenotato una camera queen, quelle pi¨ grandi, ci stava giusto lo spazio per le due valige) ma letto molto comodo e tutto lindo e profumato, sul tetto un bel roofgarden attrezzato accessibile a tutti gli ospiti con vista sui grattacieli di Manhattan.

      Posati i bagagli, una rinfrescata veloce e fuori subito per mettere qualcosa sotto i denti. Ci infiliamo nel primo bar/ristorante che ci ispira vicino all’hotel, poi una rapida passeggiata nel quartiere visitando Grand Central Station (innamorata del film “Gli Intoccabili”, questo posto per me Ŕ come un santuario) e poi si rientra all’alloggio, il fuso ci ha stroncati, dobbiamo dormire! E lo facciamo, di sasso, un bel sonno ristoratore che il mattino seguente ci permette di essere svegli e pimpanti giÓ alle 6! Quindi ci si prepara, Starbucks per colazione e via! Manhattan, stranamente, Ŕ ancora dormiente e silenziosa, strade quasi deserte, dobbiamo prendere la metro rossa, attraversiamo un pezzetto di 5th Avenue (i miei occhietti brillano) e passiamo da Times Square che Ŕ DESERTA! Mi piace!

      Cosa abbiamo deciso di vedere.

      - Liberty & Ellis Island, siamo saliti solo fino al piedistallo della Lady, lo skyline di Mahattan da quest’isolotto Ŕ notevole, ovviamente difficile non immaginarselo quando c’erano ancora le due Twin Towers. Ellis Island e il suo museo sugli immigrati mi ha commosso davvero tanto, secondo me ne vale la pena, fa riflettere.
      - Ground Zero&WTC: questo fa ancora pi¨ riflettere. Quando arrivi e vedi le due vasche realizzate su quelle che erano le fondamenta delle Twin Towers con i nomi delle vittime incisi, realizzi concretamente quanto erano enormi queste torri e di quale tragedia si Ŕ trattato! Volgi lo sguardo e vedi, che a distanza di tanti anni, stanno ricostruendo alcuni palazzi vicini che portano ancora i segni di quel terribile 11 settembre, le strutture annerite dal fumo e dalle fiamme, perchÚ a NY i palazzi sono uno accanto all’altro. Vogliamo entrare nel museo dell’11 settembre ma io non ce la faccio, sono angosciata, ci entra solo mio marito. Io ne approfitto per esplorare la zona e da bravo tecnico perlustro il cantiere della nuova opera di Santiago Calatrava, l’Oculus (che nel frattempo so essere stato inaugurato).
      - Wall Street, la Federal Reserve e il mitico toro. Non siamo superstiziosi, ma una toccatina ai testicoloni dell’animale gliela si dÓ…non si sa mai!
      - Risaliamo a piedi lungo la Broadway fino all’albergo. Doccia e si esce. Stasera abbiamo in programma Time Square, Bryant Park e la salita all’Empire State Building. Avevo detto che Time Square mi era piaciuta? Ok, mi sbagliavo. In questa serata ho odiato Time Square! Una bolgia infernale di gente! Fiumi di turisti e pazzoidi, se svengo resto comodamente in piedi! Il caldo, per la folla, Ŕ atroce. Mio marito, che ama i luoghi affollati, inizia a sudare, quindi colgo l’occasione al volo e gli chiedo di spostarci subito da questo inferno, mi va bene andare ovunque, basta che sia un posto dove abbia un minimo di spazio vitale per muovermi e respirare un filo d’aria e stranamente accondiscende! Anche per lui era effettivamente “troppo”. Scappiamo a Bryant Park dove ci sono dei ragazzi che suonano, ci fermiamo ad ascoltarli e poi ci infiliamo a Casa Barilla, perchÚ Ŕ il primo posto che troviamo nei paraggi con prezzi decenti e che non sia un fast food. Dopo la cena, con calma passeggiamo per le vie di Manhattan fino ad arrivare all’Empire. Gli interni del palazzo sono favolosi e medito di assumere un loro inserviente delle pulizie per casa mia! I marmi brillano come specchi! Saliamo e beh, la vista by night da lass¨ Ŕ veramente notevole! NY torna a piacermi. Dopo l’Empire, siamo ufficialmente con piedi e schiena a pezzi, si torna all’alcova.
      Impressioni on the road sulla East Coast-1-122-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-58-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-39-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-32-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-129-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-116-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-47-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-38-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-30-.jpg
      Ultima modifica di Cla75; 09 Feb 2017 alle 14:49
      Veronica




    2. #2
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      Ho qualche problemino ad inserire le foto... domani con calma provo a rismanettarci!
      Veronica




    3. #3
      L'avatar di giarielebett
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Staff & Top Review FV
      Post
      3,187

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito

      bellissimo e entusiasmante inizio. Continua continua che ti leggeremo volentieri
      Viaggi futuri per ora solo nel cassetto: Costa Est USA
      Gianni

      http://giannistravels.shutterfly.com/





    4. #4
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      Grazie! Prometto che lo continuo e conto di terminando a breve! Anche perchÚ per non aver scritto prima questo diario, ne ho fatti slittare altri che vorrei recuperare!
      Veronica




    5. #5
      L'avatar di gagia
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      staff
      Post
      7,532

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito

      Ti seguo con interesse Veronica, io ho amato NY ma ancora non riesco ad entusiasmarmi all'idea di fare un tour negli stati dell'est...quindi sono curiosa di seguire le tue impressioni e considerazioni!!

      Ed aspettiamo anche gli altri diari
      Giugno/17: Ecuador e Galapagos; Agosto/17: si vedra'!!
      Slovacchia e Polonia 08/16,
      Uganda 06/16, Madagascar 2015 Peru' e Bolivia 2014, USA-Ovest 2013, SudAfrica 2012, New York 2011, Giordania 2010, Australia 2009








    6. #6
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      Lascio parlare qualche immagine...

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-157-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-163-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-172-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-176-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-178-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-179-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-190-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-222-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-233-.jpg
      Ultima modifica di Cla75; 09 Feb 2017 alle 14:48
      Veronica




    7. #7
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-210-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-229-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-241-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-244-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-252-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-265-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-276-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-280-.jpg
      Ultima modifica di Cla75; 09 Feb 2017 alle 14:52
      Veronica




    8. #8
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      E’ domenica, nel pass abbiamo la possibilitÓ di prendere delle bici vicino ad uno degli ingressi di Central Park e girarci il parco e tutto quello che vogliamo fino alle 18:00. Mai scelta fu pi¨ azzeccata! I piedi e la schiena ringraziano e Central Park Ŕ una vera oasi all’interno del caos di NY! A metÓ parco ci fermiamo per visitare il Guggenheim Museum. La mostra in corso in quel periodo non era nulla di che, ma il Guggenheim Ŕ lui il vero protagonista! E’ l’essenza del suo progettista, Sir Frank Lloyd Wright! Chapeau! Reinforchiamo le bici e ci spingiamo fino al Riverside Park, lungo l’Hudson.
      Il pomeriggio lo passiamo sempre a scorrazzare in bicicletta fra la 5th Avenue (volevo essere abbandonata dentro al negozio di Tiffany, come il 99% delle donne), la Broadway, fino al Rockfeller Center. Saliamo al Top of the Rock. Altra vista notevole della cittÓ!
      In serata cena a Chelsea, in un ristorante della catena Dallas Barbeque: usciti rotolanti, piatti mostruosi per la felicitÓ del colesterolo! Passeggiata per smaltire sulla Highline che attraversa il Meatpacking District, davvero carino e ben concepito! Un ottimo esempio di recupero urbano! E poi fra i negozietti di artisti si arriva fino ad Union Square.

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-297-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-375-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-368-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-361-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-352-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-351-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-320-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-202-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-286-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-384-.jpg
      Ultima modifica di Cla75; 09 Feb 2017 alle 14:53
      Veronica




    9. #9
      L'avatar di RICAFF
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Esperto Fotografico
      Post
      3,264

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito

      New York Ŕ sempre New York!
      Riccardo

      ôUn viaggio non inizia nel momento in cui partiamo nÚ finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtÓ comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


      http://ricaff.smugmug.com/



      .
        Donazione FV


      Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


    10. #10
      L'avatar di Leia74
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Utenti Link Autorizzati
      Post
      6,629

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito

      Bellissima NY!
      Domandina: per parcheggiare le bici come vi siete regolati?
      Foto: http://sabrinastravels.shutterfly.com
      Sab + Balza :) Last: Mongolia, Barcellona, Colonia e dintorni



      Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


    11. #11
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      Citazione   Originariamente scritto da Leia74   Visualizza Messaggio
      Bellissima NY!
      Domandina: per parcheggiare le bici come vi siete regolati?
      Dove trovavamo le rastrelliere le parcheggiavamo ovviamente in quelle, altrimenti il classico all'italiana, dove trovavamo paletti, ringhiere ecc., l'agenzia tra l'altro ci ha dato delle catene e lucchetti per legarle veramente a prova di furto! Anche le bici erano qualitativamente ottime!
      Veronica




    12. #12
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      Avendo preso le bici con il pass, l’agenzia di noleggio ci dÓ un buono valido per 30 giorni per un noleggio bici giornaliero in qualsiasi altra loro agenzia della cittÓ a soli 7 dollari anzichÚ 40 (w l’America dei coupon!) e siccome ci siamo trovati benissimo a perderci per le strade di NY con questo mezzo, il giorno dopo si replica!

      Ci rechiamo in zona Financial District, dove c’Ŕ un’agenzia di noleggio bici. Presi i nostri due mezzi, via che si va!
      Un pezzetto di China Town, Manhattan Bridge, Brooklyn che ci giriamo in largo e in lungo, ci godiamo il suo waterfront, bello! Brooklyn non Ŕ caotica come Manhattan. Pranziamo in una graziosissima caffetteria dell’interno, dopo di chÚ attraversiamo lui, il mitico ponte! E lui Ŕ veramente il top! Io non posso fare a meno di osservare le cittÓ dal punto di vista tecnico, Ŕ deformazione professionale, ma ci pensate a quando Ŕ stato realizzato questo ponte? Senza tutti i comodi mezzi che ci sono al giorno d’oggi e quanti operai sono morti per realizzarla…
      Dopo aver attraversato il ponte di “Broccolino” ci spingiamo sempre in bici verso Soho, Little Italy (nulla di che) e China Town. Torniamo al Financial District a rendere le bici, un po’ di shopping nei negozi del porto, un aperitivo e poi rientriamo in hotel. La sera trascorre tranquilla, andiamo a mangiare un hamburger da Shake Shack a Grand Central Station: buono, non Ŕ di certo quello del Mc, ma sinceramente in America ne ho mangiati anche di migliori. Passeggiata e rientro al Pod 51. Domattina si levano le tende! Alle 10 abbiamo l’autobus per Washington DC! E io, nonostante tutto, non vedo l’ora di andarmene da New York, dal suo caos, dai suoi rumori, le sue sirene e i suoi clackson! Anche se ci torneremo a fine viaggio per gli ultimi due giorni…

      Vi lascer˛ altre mie impressioni e consigli su NY alla fine quando parler˛ anche degli altri due giorni.

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-519-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-549-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-548-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-479-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-485-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-500-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-510-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-512-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-534-.jpg

      Impressioni on the road sulla East Coast-1-556-.jpg
      Ultima modifica di Cla75; 09 Feb 2017 alle 15:28
      Veronica




    13. #13
      L'avatar di maracahibo
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      355


      Predefinito

      Dall’11 al 14 agosto: WASHINGTON D.C.

      Abbiamo prenotato i biglietti di sola andata del pullman Greyhound che da Penn Station porta a Washington. Partiamo puntualissimi alle 10 del mattino e altrettanto puntualissimi arriviamo in stazione a Washington alle 14:00 (a metÓ strada mezzora o poco pi¨ di pausa pranzo e bagno in una specie di enorme autogrill).
      Dal parcheggio dei pullman saliamo alla stazione per la metro: giÓ qui Ŕ colpo di fulmine fra me e la capitale degli States! Il 95% delle persone con cui avevo parlato durante l’organizzazione del viaggio e la maggior parte dei racconti di viaggio letti in quei mesi snobbavano Washington, definendola come poco interessante perchÚ c’Ŕ poco da vedere e grigia. Non so che cittÓ abbiano visto, ma noi abbiamo trovato una cittÓ con tantissimo da offrire, da vedere e molto colorata! Le persone ci sono piaciute molto pi¨ che a NY. Qua respiri “aria di cittÓ capitale”, che non significa gente che se la tira, o con la puzza sotto il naso, anzi! Gente semplice, ma ordinata, giovani e soprattutto tanta tanta cultura, forse proprio perchÚ Ŕ la capitale, mentre NY Ŕ la cittÓ destinata ad accogliere la maggior parte dei migranti del mondo, come dicevo all’inizio, Ŕ un porto di mare!

      Alloggio: The Henley Park Hotel. Trovato mesi prima in super offerta su Hotels.com. Se piacciono le residenze d’epoca questo hotel fa al caso! Veramente molto bello! Alla reception conosciamo il ragazzo che ci accompagnerÓ poi alla camera, si chiama George, Ŕ di colore e in italiano ci chiede se veniamo da Brescia cittÓ o provincia e ce lo chiede con perfetta cadenza bresciana. Ci racconta che vive a Washington da un paio d’anni dopo essere vissuto per 8 anni a Lumezzane (peggior posto della provincia di Brescia non gli poteva capitare) dove c’Ŕ ancora il fratello che per˛ avrebbe dovuto raggiungerlo anche lui nella capitale americana di lý a pochi mesi. Ci fa piacere sentire un po’ di italiano, a Washington ci siamo subito resi conto parlano un americano molto stretto e pi¨ scenderemo a sud e pi¨ si mangeranno le parole!

      Se a NY faceva caldo, a Washington si muore, afa, quindi ci togliamo qualche strato e riprendiamo la metro alla volta del cimitero di Arlington. Ok, sapevamo fosse grande, ma non cosý grande! ╚ immenso, sterminato. Praticamente passiamo tutto il pomeriggio persi fra i suoi prati, le tombe dei personaggi illustri (Kennedy su tutti) e i semplici soldati ed il meraviglioso altare della patria con la tomba al milite ignoto. Qua iniziamo a capire meglio il senso della patria per gli americani. Ci siamo girati tuuuuutto il cimitero a piedi e con i piedi e la schiena doloranti torniamo all’albergo verso sera, doccia, usciamo e cena all’Hard Rock CafŔ non molto distante. Dopo esserci rifocillati ci incamminiamo in direzione della White House e noi riusciamo a sbagliare casa! Per poi scoprire che in realtÓ non siamo gli unici, ma tantissimi si sbagliano, perchÚ, ci spiegano, sulle mappe fornite dagli alberghi Ŕ segnato male l’edificio del ministero del tesoro che essendo architettonicamente simile alla Casa Bianca (e ovviamente bianco) trae in inganno la maggior parte della gente. Facciamo un giro nel quartiere attorno alla residenza dell’allora Mr. Barak Obama e degli altri palazzi governativi. Si rientra in albergo, siamo cotti e il giorno dopo ci attende una giornata davvero intensa!
      Veronica




    14. #14
      L'avatar di Leia74
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Utenti Link Autorizzati
      Post
      6,629

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito

      Non vedo l'ora di vedere le foto di Washington in estate. Io a capodanno l'ho vista come dici tu: grigia (cielo grigio, pioggia...) e vuota (giorni festivi, istituzioni chiuse e quindi 70% della popolazione non presente in citta').
      Foto: http://sabrinastravels.shutterfly.com
      Sab + Balza :) Last: Mongolia, Barcellona, Colonia e dintorni



      Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


    15. #15
      L'avatar di Miss Marple
      <b><u>Men¨ Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Men¨ Social</u></b><br>.
      Men¨ Principale

      Impressioni on the road sulla East Coast
      Post
      1,441

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito

      Bellissimo, ti seguo con grande attenzione: prima o poi un giro da quelle parti s'ha da fare Impressioni on the road sulla East Coast
      last trips: Londra, Giappone, Dublino, Fiandre, Berlino next trips: Cracovia
      my blog: http://myscratchmap.it/



      Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


    Tag per Questa Discussione

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  
    Privacy

    ForumViaggiatori.com
    di Claudio BonÓ
    Partita IVA: 06207570968

    Seguici su: