onload="if (document.body.scrollIntoView && fetch_object('currentPost') && (window.location.href.indexOf('#') == -1 || window.location.href.indexOf('#post') > -1)) { fetch_object('currentPost').scrollIntoView(true); }">

Nome utente o mail:

Hai già un account ?


Dimenticato password ?
clicca QUI
  • ACCEDI a FV    o     REGISTRATI

    ForumViaggiatori

    NOVITA' Assicurazione Viaggio AXA ASSISTANCE - SCONTO 10% solo per gli utenti FV - Codice Promo = FV10

     

    Che Tempo fa ?   dove andare nel mese di ...

     

    Coperto il 15% delle SPESE mensili SERVER275
     
    -
     

    Generico

      Italia   Europa   Nord
    America
      Centro
    America
      Sud America
    Antartide
      Asia   Africa   Oceania  

    VISTO ESTA PER GLI STATI UNITI:     https://www.esta-usa-visto.it     PER CHI PRETENDE UN SERVIZIO CON SUPPORTO IN ITALIANO

     

    LINK

    SCONTI &
    Convenzioni

      SCONTO 10%
    TravelParking
    MALPENSA
      SCONTO 10%
    TravelParking
    ORIO (BG)
      FiveSenses
    ANTIGUA
    Caraibi
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE
      SPAZIO
    DISPONIBILE


    Grazie Grazie:  0
    Mi Piace Mi Piace:  0
    1. #1
      L'avatar di Pamesange
      <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
      Menù Principale

      ++ URAGANO IRENE - Informazioni varie ++
      Post
      1,708

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito

      Le informazioni che seguono provengono dalle agenzie di informazione Ansa, Agi, Asca, LaPresse
      ----------------

      SITUAZIONE AEROPORTI


      Gli aeroporti di New York e del New Jersey, cioè Jfk, La Guardia e Newark, a causa del passaggio dell'uragano Irene, all'ora di pranzo di oggi saranno praticamente chiusi. A partire dalle 12 ora locale (le 18 in Italia) non saranno più autorizzati atterraggi. Al momento, in linea teorica, le partenze sono ancora in programma. Tuttavia, è solo una questione di tempo. Già ora, le compagnie stanno riducendo radicalmente la loro attività e si stima che saranno cancellati circa 5000 voli.


      VOLI CANCELLATI DALL'ITALIA

      «Alitalia ha cancellato i voli da e per New York di oggi e domani e i voli da e per Boston di domani», in quanto l'aeroporto di Boston sarà chiuso domani, e che «sono prevedibili ripercussioni anche per i passeggeri prenotati sui voli dei giorni successivi a domenica 28 agosto». La nota dice che «Alitalia sta prendendo contatto con tutti i passeggeri coinvolti per fornire loro informazioni e assistenza e per ricollocarli sui primi voli utili» e consiglia ai passeggeri dei voli da e per New York e Boston di consultare il sito internet Alitalia.com nella sezione «Stato del volo», oppure chiamare il Customer Center della compagnia aerea al numero verde 800.65.00.55 o al numero 06.65.640 o, dagli Stati Uniti, al numero verde 1.800.23.35.750 o al numero +39.06.65.640. «A tutti i passeggeri in possesso di prenotazione confermata e di biglietto emesso suoi voli cancellati è consentito, entro il 12 settembre, il rimborso o il cambio di prenotazione o di itinerario senza penale per volare entro il 12 settembre», scrive ancora Alitalia, aggiungendo che «i passeggeri prenotati sui voli di lunedì 29 e martedì 30 possono chiedere il cambio di prenotazione o di itinerario senza penale fino al 12 settembre per volare entro il 12 settembre.


      CONSIGLI DELLA FARNESINA PER CHI SI TROVA A NEW YORK

      gli italiani presenti a new york seguano «scrupolosamente le indicazioni delle autorità locali» e controllino l'evolversi della situazione sui siti dedicati. è il consiglio che la farnesina rivolge ai cittadini del belpaese presenti in america alla vigilia dell'arrivo dell'uragano irene sulle coste orientali degli stati uniti. il ministero degli affari esteri, si legge nella nota, «ha seguito fin dall'inizio con la massima attenzione l'evolvere dell'uragano irene sulle coste orientali degli stati uniti. l'unità di crisi della farnesina e tutta la rete diplomatico-consolare negli stati uniti, in collaborazione con le autorità locali, mantengono un contatto continuo per assicurare l'assistenza ai connazionali all'estero. le autorità usa prevedono che il fenomeno arriverà a toccare sabato le coste del north carolina. è previsto che l'uragano raggiunga l'area di new york nella tarda serata di sabato o nelle prime ore di domenica. mentre a washington il fenomeno dovrebbe limitarsi ad una tempesta tropicale, con piogge violente e forti venti, nello stato di new york è stato proclamato lo stato d'emergenza e potrebbero verificarsi allagamenti di alcune aree». la farnesina, prosegue la nota, «raccomanda agli italiani residenti e di passaggio di seguire scrupolosamente le indicazioni delle autorità locali a partire dall'ufficio della protezione civile della città di new york (oem), incaricato di gestire l'emergenza, che ha suddiviso l'area urbana in zone soggette a diversi livello di rischio. la stessa autorità invita i residenti nelle zone di evacuazione (zona a) a lasciare le loro case prima dell'arrivo della tempesta.

      una mappa delle zone a rischio è disponibile sul sito www.nyc.gov e sul sito del consolato generale a new york, www.consnewyork.esteri.it. i centri di evacuazione saranno aperti sabato dalle 16.00 - orario locale - e forniranno alloggio a chi non ha una sistemazione alternativa. informazioni aggiornate sul fenomeno, sulle eventuali zone di evacuazione e sui numeri d'emergenza disponibili sono reperibili sul sito Office of Emergency Management (OEM)». la farnesina consiglia in ogni caso a tutti gli italiani residenti e di passaggio di «controllare l'evolversi della situazione attraverso il sito Viaggiare Sicuri*-*Home, che contiene informazioni aggiornate e tutti i numeri d'emergenza della rete diplomatico-consolare nell'area interessata». si suggerisce a tutti i connazionali presenti nella zona interessata dal fenomeno di «registrare inoltre la propria presenza sul sito www.dovesiamonelmondo.it dell'unità di crisi. coloro che abitano stabilmente a new york, in particolare, sono invitati a registrarsi nella sezione per 'residenti temporaneì del sito, che consente d'indicare su una mappa la posizione della propria abitazione».

      in ogni caso, conclude il ministero, «nelle aree di new york non soggette ad evacuazione, le autorità consigliano di preparare uno zaino di emergenza con scorte di cibo non deperibile fino ad un massimo di tre giorni, acqua, un kit di pronto soccorso, una torcia elettrica e una radio a batterie per avere eventuali aggiornamenti sulla situazione. è inoltre raccomandato a tutti di mantenere in efficienza i telefoni cellulari anche con eventuali batterie di scorta cariche. va ricordato in ogni caso che, a causa del sovraccarico delle linee telefoniche che prevedibilmente si produrrà durante l'evento, sarà probabilmente difficile usare il telefono da e per l'italia, almeno fino a lunedì». infine, le linee aeree prevedono cambiamenti degli orari e rotte dei propri voli «si raccomanda di tenersi aggiornati direttamente con le compagnie utilizzate»


      TRASPORTI: BLOCCO DELLA METRO, TAXI SENZA TASSAMETRO

      Intorno alle 18 ora italiana la metropolitana di New York dovrà chiudere e tutto il sistema dei trasporti verrà automaticamente bloccato. Per questo, il sindaco della metropoli, Michael Bloomberg, ha insistito nel suo appello che tutti coloro che rientrano nell'ordine di evacuazione in previsione dell'arrivo dell'uragano Irene devono affrettarsi a farlo. Le autorità stanno tempestando la popolazione perchè si metta al sicuro, ma il piano non è di facile soluzione, visto che prevede lo spostamento di ben 370 mila residenti, quelli che vivono nella zona bassa di New York, Brooklyn, i Queens e downtown Manhattan. «Trasgredire l'ordine - insistono le autorità - è pericoloso, è una cosa da pazzi perchè può mettere a rischio la vita e, comunque, va contro la legge».

      Tariffe fisse per i taxi a New York che, con l'uragano Irene, rinunciano al tassametro per favorire la circolazione in attesa dello stop dei mezzi pubblici, inclusa la metropolitana. «Ritengo che i taxi di New York si fermeranno da questa sera e tutta la giornata di domani» afferma Li Run, tassista cinese della Grande Mela. «Io vivo qui da 20 anni e non ho mai visto niente del genere, eccetto che per l'11 settembre: mai evacuazioni e mai uno stop generale della circolazione». Secondo alcuni tassisti, lo stop dei mezzi pubblici ed emergenze come quelle dell'uragano Irene rappresentano un'occasione d'oro per fare affari.


      NEGOZI E MUSEI CHIUSI

      Code davanti all'Apple Store e al Moma ma sia il negozio della Mela sia il museo resteranno chiusi. E coda di 1.000 persone anche davanti a Macy's, uno dei templi dello shopping newyorkese, in attesa dalle prime ore del mattino per l'apertura del grande magazzino, prevista alle 10 (ora di NY) ma non ancora avvenuta. I responsabili non danno alcuna indicazione ai clienti in attesa sulla tempistica dell'eventuale apertura e sale la rabbia fra la gente fuori. Uno dei commessi del grande magazzino afferma all'Ansa: «Non sappiamo se riusciremo ad aprire, non c'è abbastanza personale. Sono rimasti tutti a casa per via dell'uragano»
      Ultima modifica di Pamesange; 27 Aug 2011 alle 15:52
      "La vita è un libro, del quale non ha letto che una pagina sola chi non ha visto che il suo paese natìo"




    2. #2
      L'avatar di luisam
      <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
      Menù Principale

      ++ URAGANO IRENE - Informazioni varie ++
      Post
      129

      Paesi Visitati
      MAPPA

      Predefinito Trasporti sospesi a Boston



      ATTENZIONE
      ----------------------

      Ci sono 1 risposte da leggere.

      Registrati oppure effettua la Login per leggere tutto - E' gratis, scegli come fare qui sotto !


      REGISTRATI:



      HAI GIA' UN ACCOUNT ?




    Tag per Questa Discussione

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  
    Privacy

    ForumViaggiatori.com
    di Claudio Bonà
    Partita IVA: 06207570968

    Seguici su: