Ammettiamo che voi siate già arrivati nei pressi di Napoli e che vi assalga il dubbio se sia meglio percorrere la Costiera da sud a nord (mare a sinistra) o viceversa, io vi consiglio la prima opzione; a questo punto andate fin verso Cava dei Tirreni e svoltate verso Vietri sul Mare: avrete davanti a voi i 66 km. più belli d’Italia anche se il percorso risulterà piuttosto difficoltoso ed allora….consigli!!!
Prima della partenza munitevi di un ottimo co-pilota (lasciate a casa chi non sopporta le curve, ha paura degli strapiombi, grida “ATTENTO” ogni metro o “FRENA” ogni secondo, oppure fatelo guidare al posto vostro, se maggiorenne, bendatelo, se minorenne) sarebbe utile anche un calendario con i nomi dei santi per improvvisi attacchi religiosi con annesse giaculatorie rivolte anche a santi misconosciuti perché vi aiutino per quelle impervie strade (leggasi: mulattiere) o, per gli atei, per coniare blasfemìe sempre nuove ed originali e non far annoiare i passeggeri.
Portare con voi bevande e spuntini: in estate potreste stare incolonnati in macchina per ore.
Ed ora che avete voluto la bicicletta…pedalate e non dite che non vi avevamo avvertito!!!
Nel percorso troverete innumerevoli paesi nei quali è bello passeggiare curiosando nei vicoli, nei porti e per le strade. A Minori c’è una villa romana per esempio. N.B. se vedete una cosa che vi piace FERMATEVI IMMEDIATAMENTE perché è quasi impossibile trovare posto per girare la macchina e tornare indietro!!!
Ok. Come Dio ha voluto siete arrivati ad Amalfi e, per non farvi perdere la bussola (battutona!!!) vi do delle dritte per dormire e mangiare con soste interessanti.
Per dormire: dopo due km dal paese c’è un bivio sulla ds. Percorrerlo per 6 km circa, seguendo le indicazioni per Agerola, fino al cartello di Furore dopo di che svoltare immediatamente a sn. Fatto un km. arrivate alla Locanda Ripa delle Janare (non vi potete sbagliare: è la prima costruzione che incontrate dopo il cartello). E’ un albergo nuovissimo e moooolto carino con un buon rapporto qualità-prezzo. Hanno il sito, basta cercarlo.
P.S. I prezzi reali sono inferiori a quelli scritti nel sito, telefonate comunque a loro per delucidazioni. (Almeno nel 2003, quando abbiamo effettuato questo viaggio, era così)
A 5.8 km da Amalfi c’è il fiordo di Furore: visitatelo perché è stupendo: la macchina parcheggiatela nei pressi del distributore Q8 un km. prima.
Dopo 1.5 km. a Praiano, c’è il ristorante “La conchiglia” in una caletta molto bella con tanto di passeggiata sul mare. Per arrivarci svoltate a sn. al cartello Praiano.
Ad 1.4 km. da qui, dopo una galleria in curva, (sempre più difficile siore e siori) fermatevi perché hanno costruito un presepio in un anfratto del costone di roccia a ds. della strada. L’ha fatto tutto un signore e ci sono anche alcuni personaggi che si muovono.
Fatti 3.8 km. c’è un altro ristorante a ds. sulla strada “La Locanda del Leone” buonissimi gli Scialatelli con melanzane e provola affumicata!!!
Avvertenze: i prezzi sono alti da tutte le parti nei ristoranti!!!!
Ed ora....BUON VIAGGIO