[30.04.2021] ForumViaggiatori.com CHIUDE !
----------------------------------------------------------------------
Non ci sono parole se non per ringraziare tutti voi di tutto l'affetto dimostrato dal 2006 ad oggi.
A fine mese ForumViaggiatori.com chiuderà ma vi augura di tornare a viaggiare in ogni angolo del mondo.

 


GRAZIE

 

Coperto il 0% delle SPESE mensili SERVER275
 
-
 

               

Generico

  Italia   Europa   Nord
America
  Centro
America
  Sud America
Antartide
  Asia   Africa   Oceania  

LINK

 

LINK

SCONTI &
Convenzioni
  FiveSenses
ANTIGUA
Caraibi
  SPAZIO
DISPONIBILE
  SPAZIO
DISPONIBILE
  SPAZIO
DISPONIBILE
  SPAZIO
DISPONIBILE
  SPAZIO
DISPONIBILE
  SPAZIO
DISPONIBILE
  SPAZIO
DISPONIBILE


Grazie Grazie:  0
Mi Piace Mi Piace:  11
+ Login o Registrati per inviare un messaggio
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 48
  1. #31
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Il nostro hotel non prevede la colazione, quindi usciamo per farla in qualche locale.
    Sembra facile! E’ ancora tutto chiuso, si vede che i turisti non arrivano mai tanto presto…
    Alla fine troviamo un posto che apre alle 8,30, aspettiamo qualche minuto e finalmente riusciamo a mangiare qualcosa!
    Torniamo all’hotel per recuperare i nostri zaini e poi lasciamo Miyajima per spostarci a Kyoto.
    Traghetto e treno fino alla stazione di Hiroshima e poi due treni (con cambio a Shin-Kobe) e finalmente siamo a Kyoto, città verso la quale ho grandi aspettative!

    Una volta arrivati, ci mettiamo un po’ a capire da quale lato della stazione di Kyoto dobbiamo uscire per andare al nostro hotel, ma alla fine ci riusciamo.
    L’hotel dista circa un chilometro e quindi, dato che le valigie le avevamo spedite la sera prima, ci avviamo a piedi.
    Nel pomeriggio cominciamo una prima esplorazione della città seguendo il programma che avevo preparato.
    Come prima cosa andiamo in cerca di due stradine di cui avevo letto “buone cose”: Sannen-zaka e Ninnen-zaka.
    Sono abbastanza turistiche ma c’è una bella atmosfera.
    In diversi posti è possibile affittare gli abiti tradizionali e vediamo molte ragazze in kimono che si fanno fotografare.



    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9338.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9340.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9343.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9345.jpg


    Più tardi saliamo al Kiyomizu-dera, il “tempio dell’acqua pura”. E’ un luogo molto bello pieno di ciliegi fioriti in cima ad una collina.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9348.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9352.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9353.jpg


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9354_a.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9355_bn.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9362_a.jpg

    Passiamo un po’ di tempo girando qua e là...

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9367.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9373.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9374.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9377.jpg



    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9413.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9405.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9420.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9396.jpg

    ...poi, mentre il sole si avvia al tramonto, riscendiamo giù.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9387.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9392.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9409.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9418.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9423.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9425.jpg

    L’obiettivo è andare a cercare un ristorante nel quartiere Pontocho lungo la riva occidentale del fiume Kamo-gawa.
    Giriamo un po’ in cerca di ispirazione, molti locali sono affollatti. Alla fine ne scegliamo uno al primo piano di un edificio. La cena è buona, forse un po’ cara ma buona.
    Dopo cena attraversiamo il fiume per andare a Shimbashi che ho trovato descritta con queste parole “.. è una delle strade più attraenti di tutta l'Asia, in particolare la sera. Quando i fiori di ciliegio sono in fiore qui, è quasi troppo bello per le parole.”
    In effetti è un luogo molto bello con i ciliegi illuminati lungo un canale.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9437.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9442.jpg

    Dato che qui i bus terminano il servizio alle 22, torniamo al nostro hotel in taxi.
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  2. #32
    L'avatar di Leia74
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Utenti Link Autorizzati
    Post
    7,491

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Ancora tanti bei fiori di ciliegio!!!
    Foto: http://sabrinastravels.shutterfly.com
    Sab + Balza :) Last: Mongolia 2016, New York + Boston, Bretagna e Normandia, Svezia centrale, Parchi Ovest USA, nord Norvegia. NEXT: boh...



    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  3. #33
    L'avatar di laross
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore
    Post
    1,553

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    quanti bei fiori di ciliegio ....
    Ci saranno sempre dei sassi sul tuo cammino...dipende da te se farne dei muri o dei ponti. Sorridi alla vita.




  4. #34
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    La differenza nel numero di foto scattate, nonché la diversa percentuale di quelle sviluppate, sono un chiaro indicatore del fatto che Kyoto mi è piaciuta molto più di Tokyo!
    Oggi giornata interamente dedicata a Kyoto, la prima tappa è al Kinkaku-ji, il padiglione d’oro. Avevo letto che l’ideale sarebbe arrivare qui prima dell’orario di apertura per evitare la folla. Però i nostri amici non sono molto propensi ad alzatacce e quindi mi devo contentare di non arrivarci troppo tardi.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9450.jpg

    C’è però già troppa gente e riesce difficile fotografare.
    Il tempio è comunque bello e il laghetto consente bei riflessi.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9458.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9461.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9474.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9476.jpg

    Da qui riprendiamo un bus e ci spostiamo al Nishiki Market. Si tratta di un grande mercato coperto, soprattutto alimentare. Interessante, anche se manca un po’ la bella atmosfera di altri mercati asiatici più “ruspanti”.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9482.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9486.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9489.jpg

    La vista di tanta roba mangereccia ci stimola comunque l’appetito ma, per non perdere troppo tempo, ci accontentiamo di uno Starbucks.
    Saziata la fame ci spostiamo, un po’ a piedi e un po’ con la metropolitana verso una zona chiamata Higashiyama nord. Scendiamo alla fermata della metro Keage e, con un pezzetto a piedi, arriviamo ad un bellissimo percorso lungo i binari di una ferrovia in disuso sotto una volta creata dai ciliegi in fiore.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9493.jpg

    E’ pieno di giapponesi che vengono qui a fare l’hanami, passeggiando, chiacchierando e facendosi fotografare. Molto, molto bello!

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9499_a.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9501_a.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9505.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9510.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9512.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9515.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9516.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9520_a.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9522.jpg

    Finito il percorso lungo i binari, proseguiamoverso nord fino ad imboccare il Tetsugaku no michi, detto anche Il sentiero delfilosofo in ricordo del filosofo Nishida Kitaro che veniva qui a passeggiare.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9557.jpg

    E’ un percorso pedonale che costeggia un ruscello ogni tanto attraversato da piccoli ponti e, soprattutto, è fiancheggiato da ciliegi e aceri. Anche qui tanta gente per l’hanami e anche qui tutto molto bello!



    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9546_bn.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9550.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9561.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9565.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9567.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9570.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9571-2.jpg

    Arriviamo al tempio Honen-in. Purtroppo, sono quasi le diciassette e il tempio è chiuso, possiamo comunque entrare nel piccolo parco che lo circonda.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9577.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9579.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9587.jpg

    Il programma prevederebbe anche la visita al Ginkaku-ji ma ci rinunciamo perché è tardi e abbiamo camminato ormai tanto.
    Orientandoci alla meglio torniamo ad una strada principale dove prendere un bus per tornare a cena nella zona di Pontocho, sempre molto suggestiva al calare della sera.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9588.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9589.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9590.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9592.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9600.jpg
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  5. #35
    L'avatar di Leia74
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Utenti Link Autorizzati
    Post
    7,491

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Che bello il percorso lungo i binari, non lo conoscevo!!! Chissà com'è in autunno... (dubito torneremo in Giappone proprio per la fioritura dei ciliegi)
    Foto: http://sabrinastravels.shutterfly.com
    Sab + Balza :) Last: Mongolia 2016, New York + Boston, Bretagna e Normandia, Svezia centrale, Parchi Ovest USA, nord Norvegia. NEXT: boh...



    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  6. #36
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Penso che in autunno quel percorso sia meno interessante, visto che ci sono prevalentemente ciliegi
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  7. #37
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Oggi lasciamo, momentaneamente, Kyoto per andare ad Arashiyama.
    Tra le robe varie che avevo letto mentre preparavo il viaggio avevo trovato questo: “L’idea è arrivare prestissimo, anche alle 8 se ce la fai. Perché in un giorno ad Arashiyama c’è tantissimo da vedere ed è vietato correre: sono posti da contemplare e vivere. Se corri non si svelano nel profondo.”
    E dunque, anche se non riusciamo a partire in modo da arrivare prestissimo, partiamo comunque abbastanza presto: alle 8.
    Altra cosa che avevo letto, era che Il modo più semplice per arrivare ad Arashiyama è in treno dalla stazione di Kyoto, con la linea Sagano, e, visto, che il nostro hotel non dista poi tanto dalla stazione di Kyoto, facciamo proprio così.
    Il viaggio dura poco, in un quarto d’ora siamo già arrivati!
    Prima tappa al Tenryuji, il più importante tempio di Arashiyama. Non è possibile visitarlo all’interno perché è in corso una cerimonia privata. Allora ci contentiamo del giardino del tempio che è comunque molto bello.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9608_a.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9611.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9617.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9618.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9631.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9640.jpg

    Lasciato il Tenryuji, entriamo nella famosa foresta di bambù. A dire il vero me l’aspettavo più grande, comunque è un luogo molto suggestivo con la luce che filtra tra una pianta e l’altra.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9650.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9655.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9660.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-dsc_6388.jpg

    La visita successiva è alla Okochi Sanso Villa, l’abitazione di un attore molto famoso in Giappone negli anni 30-40. Anche qui c’è un giardino molto bello.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9674.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9676.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9677.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9684.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9688-2.jpg

    Per pranzare, giriamo un po’ indecisi. Poi i nostri amici, che cominciano ad essere un po’ stufi della cucina giapponese , adocchiano quella che sembra essere una specie di pasticceria/sala da the. Entriamo e ne usciamo molto soddisfatti dopo un pranzo a base di riso e …gelato!

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9690.jpg

    Proseguiamo con il Gio-ji, un piccolo tempio ai margini di Arashiyama in mezzo al muschio.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9698.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9703-2.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9705.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9706.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9719.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9723.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9734.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9742-2.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9762.jpg

    Qualche foto tornando verso la stazione e riprendiamo il treno per Kyoto lasciando la bella Arashiyama.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9775.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9776-2.jpg
    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9771.jpg

    Visto che siamo un po’ stanchi per i tanti chilometri fatti a piedi, decidiamo di mangiare in uno dei tanti ristoranti della stazione. Per la cena si torna alla tradizione tempura, sashimi, riso e miso.
    Dopo cena giriamo un po’ nella bella stazione di Kyoto, fermandoci ogni tanto per fare qualche foto.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9805.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9807.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9810.jpg

    Dopo una di queste brevi soste, ci accorgiamo che ci siamo persi le mogli!
    Uno di noi rimane fermo sul posto mentre l’altro torna indietro per cercare le scomparse.
    Tutto però senza risultato. Alla fine, decido di provare a telefonare ad Alda.
    Purtroppo non c’è campo, mi sposto e ancora niente. Finalmente riesco a chiamare e, miracolosamente, Alda mi risponde.
    Mi faccio spiegare dove sono e dopo un po’ le ritroviamo.
    Spiegazione: mentre noi pensavamo che fossero rimaste indietro, loro non si erano accorte che ci eravamo fermati per scattare una foto e ci avevano superato!
    Molto probabilmente sarebbero riuscite a ritornare all'hotel anche senza di noi, comunque è andata meglio così!
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  8. #38
    L'avatar di Leia74
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Utenti Link Autorizzati
    Post
    7,491

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Ma che bella Arashiyama! Noi non siamo riusciti ad andarci...
    Foto: http://sabrinastravels.shutterfly.com
    Sab + Balza :) Last: Mongolia 2016, New York + Boston, Bretagna e Normandia, Svezia centrale, Parchi Ovest USA, nord Norvegia. NEXT: boh...



    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  9. #39
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Peccato!
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  10. #40
    L'avatar di Leia74
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Utenti Link Autorizzati
    Post
    7,491

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Beh tanto in Giappone ci vogliamo tornare, e due giorni a Kyoto sono stati davvero pochi quindi prima o poi vedremo anche Arashiyama
    Foto: http://sabrinastravels.shutterfly.com
    Sab + Balza :) Last: Mongolia 2016, New York + Boston, Bretagna e Normandia, Svezia centrale, Parchi Ovest USA, nord Norvegia. NEXT: boh...



    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  11. #41
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Bene.
    Mi sembra di aver letto che è molto bella anche in autunno
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  12. #42
    L'avatar di laross
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore
    Post
    1,553

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    ti leggiamo sempre volentieri....viaggiare virtualmente fa sempre bene
    Ci saranno sempre dei sassi sul tuo cammino...dipende da te se farne dei muri o dei ponti. Sorridi alla vita.




  13. #43
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Grazie Laura
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  14. #44
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Altra giornata in cui lasciamo Kyoto per i suoi dintorni. Ci aspettano due “chicche”: Fushimi Inari Taisha e Byodo-in.
    Sono stato a lungo indeciso se andare prima (e di buon mattino per evitare la folla) al Fushimi Inari o andarci nel pomeriggio per vedere lì il tramonto. Alla fine, ha prevalso la scelta del mattino perché ho pensato che così avremmo avuto più tempo per goderci questo posto.
    E così nuova partenza dall’hotel alle 8 in modo da prendere il treno delle 8:37.
    Solo sei minuti e alle 8:43 siamo alla stazione di Inari. Il santuario è proprio a pochi passi.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9816.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9817.jpg

    Il santuario scintoista Fushimi Inari è dedicato al dio Inari, dio del riso e dell’agricoltura. E’ uno dei luoghi più famosi del Giappone, visto e rivisto attraverso le foto. Il santuario principale è situato alla base di una collina alta 233 metri, alle sue spalle iniziano i sentieri e le scalinate che, passando sotto migliaia di torii rossi portano fino in cima alla collina.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9828.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9823_a.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9873.jpg

    I torii vengono donati dai fedeli, in alcuni punti, soprattutto alla base, sono più fitti. Fotografarli non è facile perché c’è già molta gente e quindi ci vuole un po’ di pazienza. Alla fine, non riesco a sottrarmi alla suggestione di questi tunnel rossi e scatto decine e decine di foto, più o meno tutte uguali.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9844.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9839.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9848.jpg

    Lungo i sentieri ogni tanto si incontrano santuari più piccoli e moltissime statue di volpi.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9819.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9863.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9896.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9834.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9871.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9875.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9901.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9903.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-dsc_6392.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-dsc_6402.jpg

    La salita è abbastanza lunga ma alla fine arriviamo in cima. Non c’è nulla da dire: Fushimi Inari è veramente un luogo suggestivo e indimenticabile.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9909.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9930.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9886.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc9938.jpg

    Tornati giù ci concediamo un pranzo a base di anguilla grigliata e poi prendiamo il treno per Uji, il tragitto è un po’ più lungo, circa venti minuti.
    Una volta scesi, con una decina di minuti a piedi arriviamo al Byodo-in, altro luogo molto bello. Fa parte del patrimonio dell'UNESCO ed è un altro dei simboli del Giappone tanto da essere rappresentato anche sulle monetine da 10 Yen.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-dsc_6408.jpg

    Il tempio è molto elegante e sembra galleggiaresulle acque di un laghetto in cui si riflette, i ciliegi in fiore completano ilquadro.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-dsc_6409.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0006.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0005.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0008.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0009.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0010.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0017.jpg

    L’attrazione principale del tempio è la sala della Fenice al cui interno è conservata una statua di legno che rappresenta il Buddha Amida. Per vederla si deve partecipare obbligatoriamente ad una visita guidata e pagare un supplemento. Dopo un po’ di attesa arriva il nostro turno di entrare, Alda però si ferma dopo poco perché è obbligatorio togliere le scarpe e, nonostante il piede sia notevolmente migliorato, non se la sente ancora di camminare senza protezione.
    Andiamo avanti senza di lei ma, dopo un po’, la vediamo arrivare. E’ successo che una delle addette si è “impietosita” e allora è andata a cercare un paio di asciugamani con i quali ha avvolto, insieme ad alcuni elastici, il piede infortunato consentendole così di proseguire: veramente molto gentile!
    La statua del Buddha è molta bella ma purtroppo è vietato fotografarla.
    Altri diciassette minuti di treno ci riportano a Kyoto e, come la sera prima, ceniamo in uno dei vari ristoranti della stazione.
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


  15. #45
    L'avatar di RICAFF
    <b><u>Menù Principale</u></b><b><u>Info Utente</u></b><b><u>Ringraziamenti</u></b><br>.<b><u>Menù Social</u></b><br>.
    Menù Principale

    Esperto Fotografico
    Post
    4,072

    Paesi Visitati
    MAPPA

    Predefinito

    Per il terzo giorno consecutivo lasciamo Kyoto per tornarci la sera e per il terzo giorno consecutivo lasciamo l’hotel alle 8. Oggi la meta è Nara.
    Prima di lasciare l’hotel però sbrighiamo la “pratica spedizione bagagli”, stavolta ci precederanno a Tokyo.
    Arriviamo a Nara con un’ora di treno, anzi, per essere precisi, 59 minuti. Purtroppo il cielo è coperto e ogni tanto piove.
    Nara è stata capitale del Giappone dal 710 al 794, all’interno di un grande parco ci sono diversi templi da visitare.




    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0023.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0026.jpg

    Il primo tempio, il Kofuku-ji è quasi tutto “impacchettato” perché lo stanno ristrutturando, ci fermiamo però ad assistere ad una cerimonia religiosa all’esterno.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0031.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0033.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0040.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0044.jpg

    Proseguiamo attraverso il parco dove incontriamo diversi cervi sika che girano liberamente.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0052.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0051.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0056.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0069_a.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0117.jpg

    Poi arriviamo al Todai – Ji, un grande tempiobuddista costruito interamente in legno.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0074.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0082.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-dsc_6412_bn.jpg


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0092.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0096.jpg

    All’interno della Sala del Grande Buddha c’è, per l’appunto, una grande statua in bronzo di Buddha alta 14 metri.


    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0090.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0085.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0108.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0116.jpg

    Proseguiamo nell’attraversamento del grande parco, poi, visto che si è messo a piovere in maniera più decisa, troviamo un ristorantino in cui pranzare aspettando “tempi migliori”.
    Dopo pranzo raggiungiamo il Kasuga Taisha, uno dei maggiori santuari shintoisti di Nara.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0125.jpg

    È un posto molto bello, colonne rosse che contrastano con i muri bianchi e i tetti in legno e centinaia di lanterne di bronzo. Il tutto immerso in un bel parco pieno di muschi e lanterne in pietra.

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0128.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0131.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0132.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0137_bn.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0145.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-_dsc0149.jpg

    In Giappone in cerca dei ciliegi in fiore-dsc_6422.jpg

    Purtroppo, il tempo non migliora e l’attraversamento a ritroso del parco sotto la pioggia non è particolarmente piacevole. Un’altra oretta di treno e siamo di nuovo a Kyoto.
    Come nelle altre giornate in cui abbiamo lasciato Kyoto, siamo un po’ stanchi e decidiamo nuovamente di cenare dentro la stazione.
    Stavolta scegliamo un ristorante all’undicesimo piano di cui ho letto buone recensioni. C’è da fare un po’ di fila prima da avere un tavolo ma ne vale la pena.
    Riccardo

    Un viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta. In realtà comincia molto prima e non finisce mai, dato che il nastro dei ricordi continua a scorrerci dentro anche dopo che ci siamo fermati."R.Kapuscinski


    http://ricaff.smugmug.com/



    .
      Donazione FV


    Visita il mio sito !  Scambio Link Autorizzato da FV. Scambio Link Autorizzato 


Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Privacy

ForumViaggiatori.com
di Claudio Bonà

Seguici su: