Per entrare in Giappone per turismo non occorre fare richiesta di visto. E' sufficiente un Passaporto in corso di validità.

Dal sito dell'Ambasciata giapponese
Citazione Citazione
Viaggiatori provenienti da determinate nazioni possono visitare il Giappone senza visto secondo l’accordo di esenzione dal visto. Si prega di consultare il pagina “Visa exemption arrangement”.

Visita Temporanea
La vista temporanea (entro i 90 giorni) permette le seguenti attività: sport, turismo, convalescenza, visita a familiari, amici o conoscenti, partecipazione a competizioni sportive o concorsi amatoriali, indagini di mercato, incontri d’affari, meeting, trattativa commerciale, fare un contratto, assistenza post vendita, visite di cortesia. (Tutte le attività per cui sono previste retribuzioni economiche non fanno parte della categoria Visita Temporanea).
Citazione Citazione

a)Per i Cittadini Italiani: Per soggiorni fino a 90 giorni di permanenza non occorre il visto (solo il passaporto in corso di validità.
b)Per i Cittadini stranieri residenti in Italia:
Per i cittadini stranieri delle seguenti nazionalità (Visa exemption arrangement), non è necessario il visto d’ingresso in Giappone per periodi di permanenza entro 90 giorni. Il passaporto in corso di validità verrà comunque richiesto.
Per gli altri cittadini è necessario il visto. Prima di recarsi all’Ambasciata è necessario inviare i documenti richiesti per il visto via fax. Il giorno dopo aver spedito tali documenti sarà possibile confermare per telefono l’esito della richiesta. Nel caso di risposta positiva, sarà necessario recarsi all’Ambasciata portando con sé gli originali dei documenti inviati ed 1 fotografia per la richiesta del visto di entrata.