E' un sito archeologico malgascio dichiarato patrimonio dell'UNESCO nel 2001, si trova vicino alla capitale attuale Antananarivo.
Questa collina (una delle 12 ritenute sacre) ha un fortissimo valore nazionale legato alla storia della famiglia reale che contribui' maggiormente all'unificazione politica dell'isola ed Ŕ un luogo sacro e di pellegrinaggio.
Qui in cui si possono vedere le rovine della prima capitale della dinastia reale merina: il Rova (palazzo fortezza) Ŕ sulla sommitÓ 'della collina e visitabile (si deve fare un biglietto), all'interno c'Ŕ il palazzo del re (ma non aspettatevi il classico palazzo reale europeo!) ed anche un palazzo d'estate; si possono anche trovare le offerte fatte dai pellegrini presso i vari santuari sparsi dentro il complesso (corna di zeb¨' dolci, miele...).
La visita da Antananarivo si pu˛' fare in giornata anche con mezzi locali (che lasciano pero' nel villaggio e poi si deve salire a piedi, circa 1 km).

All'ingresso si pu˛' prendere una guida per la visita del sito.

La collina reale di Ambohimanga ("collina azzurra")-site_0950_0011-594-0-20130723151949.jpg


La collina reale di Ambohimanga ("collina azzurra")-20130201_ambohimanga_69.jpg


La collina reale di Ambohimanga ("collina azzurra")-vv-ambohimanga_3906-1-.jpg


La collina reale di Ambohimanga ("collina azzurra")-ambohimanga8252791233.jpg